Giovani in Cristo pastorale giovanile della diocesi di siena
fotogallery giovani in cristo
Indirizzo email: 
area privata    login
home page
mar 6, 2018

Coppa S. Caterina X edizione



Xmo torneo Coppa S. Caterina, calendario, risultati e classifiche.

NONO COMUNICATO

OTTAVO COMUNICATO

SETTIMO COMUNICATO

SESTO COMUNICATO

QUINTO COMUNICATO

QUARTO COMUNICATO

TERZO COMUNICATO

SECONDO COMUNICATO

PRIMO COMUNICATO

Salve a tutti, 

ecco il resoconto della riunione organizzativa della Xa edizione della Coppa S. Caterina.

Ricordo che il TERMINE ULTIMO per comunicare la propria iscrizione al torneo è martedì 13 marzo 2018 (sarebbe meglio che lo faceste quanto prima in modo che possiamo decidere al più presto la formula del torneo e definire i pagamenti).

Ricordo che i documenti, la lista completa dei giocatori per ogni squadra e il pagamento di affiliazione (90€), adesione (60€) e tesseramenti (7€/cadauno) al CSI devono essere consegnati e versati improrogabilmente entro giovedì 22 Marzo 2018.

Ogni squadra avrà la possibilità di tesserare ulteriori due atleti entro e non oltre il 30 aprile 2018.

Le Iscrizioni e le liste complete di giocatori devono essere differenti per ogni squadra; l'affiliazione può raggruppare due o più squadre e il Presidente unico della società che si affilia, si assumerà le responsabilità di tutela sanitaria e comportamentale di tutti i tesserati.

Possono partecipare al torneo tutti gli atleti nati fino al 31/12/2003. Non ci sono limitazioni FIGC.

E' obbligatorio per ogni affiliazione avere almeno tre dirigenti maggiorenni; essi possono essere anche giocatori ma, come tutti gli atleti partecipanti, devono essere provvisti di certificato medico sportivo agonistico.

Sono state introdotte due regole nuove rispetto agli altri anni: 

1) in caso di arrivo ai rigori, ogni squadra avrà la possibilità di tirare tre calci di rigore ciascuna e non più cinque (come nelle regole del calcio a 5);

2) come nelle regole del calcio a 5, ogni squadra avrà a disposizione cinque falli (conteggiati come punizioni di prima) per tempo di gioco; al sesto fallo, la squadra avversaria potrà beneficiare del tiro libero (senza alcuna barriera davanti, battuto dal dischetto posizionato fuori dall'area di rigore oppure, sempre fuori area, dal punto in cui è avvenuto il fallo, a discrezione del giocatore).

Le gare hanno durata di due tempi da 25 minuti l'uno. Le squadre, 20 minuti prima della gara, devono presentare all'arbitro due copie della distinta ufficiale da gioco accompagnate da tesserini CSI e documenti di identità (vanno bene anche in fotocopia) per ogni partecipante atleta e non atleta. Il tempo di attesa di presentazione massima delle squadre è 15 minuti oltre l'orario di inizio della gara. Entrambe le squadre devono presentare all'arbitro due palloni regolamentari ed efficienti (a rimbalzo controllato del n.4). Il massimo di giocatori ammessi alla partita è di 14 atleti; invece il minimo per poter giocare è di 3. Le rimesse laterali devono essere effettuate con i piedi, con il pallone che almeno sfiora la linea laterale e il giocatore fuori dal campo. Sul rinvio dal fondo (effettuato con mani o piedi dal portiere oppure solo con piedi da un giocatore) e su rimessa laterale non vale il gol a meno che non ci sia un tocco. Le scivolate sono ammesse solo con palla non in contrasto con l'avversario (eccezione del portiere in area di rigore). Le sostituzioni devono avvenire a gioco fermo con il permesso dell'arbitro. La bestemmia è punita con il cartellino rosso che sancisce (come tutte le espulsioni di norma) l'allontanamento definitivo dalla gara del giocatore, facendo rimanere in inferiorità numerica la propria squadra fino al termine della gara e comportando la squalifica del suddetto giocatore per la giornata di torneo successiva; cosa diversa l'utilizzo del cartellino blu, che prevede l'espulsione temporanea di 5 minuti (di tempo di gioco non effettivo) del giocatore. Alla terza ammonizione, anche se non consecutiva, verrà comminata una giornata di squalifica; ai fini delle sanzioni disciplinari il cartellino blu è conteggiato come due ammonizioni; durante la gara un cartellino blu sommato a uno giallo automaticamente espellono il  giocatore dal campo in maniera definitiva (analogamente a quello che accade con il cartellino rosso). Dopo i quarti di finale si annullano tutte le diffide accumulate nelle partite precedenti. Ricordiamo inoltre che nei quarti di finale e nelle semifinali, in caso di parità del risultato dopo i tempi regolamentari, si procederà direttamente ai calci di rigore. Nelle finali primo/secondo e terzo/quarto posto, sempre in caso di parità dopo i tempi regolamentari, si svolgeranno due tempi supplementari da 8 minuti l'uno ed eventualmente i successivi calci di rigore.  

In caso di RICHIESTA DI SPOSTAMENTO DELLE GARE IN PROGRAMMA DA CALENDARIO E' NECESSARIO AVVERTIRE PER MAIL/TELEFONO ALMENO 3/4 GIORNI PRIMA UNO DEGLI ORGANIZZATORI (vi lasceremo i numeri di telefono di tutti in fondo alla mail).

Infine è d'obbligo ricordare che oltre ai costi di adesione, affiliazione e tesseramenti verranno aggiunti i costi dei campi, arbitri e del torneo, sui quali vi terremo aggiornati nelle comunicazioni seguenti.